SIETE NEL MOVIMENTO DELLE COSE
DUNANT HOTEL
LO STUDIO FIRMA UN NUOVO GRANDE PROGETTO
ermanno preti

Vi è mai capitato di essere delusi dal soggiorno trascorso in qualche albergo super stellato? Probabilmente vi sarete chiesti il perché di quelle 4 o 5 stelle che avevano generato in voi aspettative rimaste poi disattese. Le stelle, un qualcosa di impalpabile collocato accanto al nome della struttura alberghiera, non rappresentano solo un criterio per valutare i servizi offerti, ma conducono inevitabilmente a farsi un’idea a priori dell’hotel che vi ospiterà. Perché non mutare questa prospettiva e permettere ai clienti di sperimentare la qualità di un albergo senza alcun preconcetto, liberi di “ascoltare” un hotel che racconti se stesso senza il bisogno di alcuna stella? Una vera rivoluzione: un hotel a 0 stelle che comunichi da solo, non attraverso particolari strategie pubblicitarie o etichette stellate che ne cristallizzino il valore. Il nome, hotel Dunant, un omaggio a Jean Henry Dunant, fondatore della Croce Rossa, l’organizzazione di volontariato nata a Castiglione delle Stiviere che promuove i valori della pace, dell’unità tra i popoli e della universalità.


JHD Dunant Hotel - via Donatori di Sangue, 2 - 46043 Castiglione d/s (MN)
Tel. 0376 673449 - Mail: info@dunanthotel.it
hotel dunant1hotel dunant2 hotel dunant3 hotel dunant3 hotel dunant3 hotel dunant3 hotel dunant3 hotel dunant3 hotel dunant3
hotel dunant4
Distanti dai progetti senza senso volgarmente definiti “di lusso”, in cui si affoga nel marmo e nell’opulenza ostentata, a rendere unico l’hotel Dunant saranno la sua anima ed il profumo di arte che si respirerà in ogni angolo dell’albergo.


Ermanno Preti Designer
dunant
gufo dunant2
"Il genio, d'abitudine,
non s'innalza come
tranquillo dominatore;
egli non si apre una
strada che attraverso
mille ostacoli; è lungamente
sconosciuto, violentemente
attaccato e sovente negato da
tutta una metà del suo secolo"
Estremamente innovativa anche la concezione delle camere: 78 spazi interattivi, l’uno diverso dall’altro, in cui poter sviluppare la propria emotività sensoriale. l’arte entrerà nei muri dell’hotel Dunant, un vero e proprio centro culturale concepito come un museo che faciliterà il confronto tra l’uomo e i suoi pensieri artistici. Un albergo da pelle d’oca, in cu la mancanza di stelle fungerà da stimolo per dimostrare il proprio valore sul campo, giorno per giorno, nel tentativo di rispondere alle esigenze degli ospiti senza nascondersi dietro la rassicurante presenza di un numero predefinito di stelle.
hotel dunant5 hotel dunant6 hotel dunant7 hotel dunant7 hotel dunant7 hotel dunant7
eugenio gallina eugenio gallina fish
bustina



ISTRUZIONI PER L'USO:
In questa bustina potrete trovare i concept delle stanze.
PRESS PUBLICATION


CONCEPT DEL HOTEL:
Per meglio comprendere lo svolgimento della vita, la formazione della sua personalità e lo sviluppo della idea ho pensato che fosse più facile suddividere i suoi 82 anni in tre piani, che per certi versi si possono sovrapporre ed intersecare.
1° piano
Vuole essere un omaggio all'esistenza del fondatore della Croce Rossa considerata nei suoi aspetti culturali e religiosi.
2° piano
Rappresenta il fallimento delle attività economiche intraprese nel continente africano.
3° piano
L'ultimo piano è dedicato alla missione sociale che ha fatto di Dunant uno dei personaggi più significativi della storia contempranea.
fish








Un Designer
totalmente svincolato.
Ne fama ne gloria
ma solo la volontà
di essere guidati da
un'idea e spendersi
per realizzarla.


Nulla è lasciato al caso: gli spazi, i colori, gli oggetti e l' arredo hanno un valore simbolico ed evocativo ben precisi. E così, visitando le stanze dell’albergo, ci si imbatte in opere ed installazioni che raccontano chi sia stato Dunant.

Si pensi alla stanza “Due tonnellate di solitudine”: l’opera è un chiaro rimando al periodo in cui Dunant fu esiliato presso la pensione Paradiso negli anni immediatamente successivi alla fondazione della Croce Rossa. La sofferenza dell’isolamento si coglie nell espressione del rino che vi guarda all'entrata dello spazio.

L’attenzione per i dettagli, del resto, si coglie anche negli oggetti d’arredo. I mobili, pezzi di recupero della fine ‘800 primi del ‘900, sono stati sapientemente integrati con strutture metalliche e di vetro lineari e contemporanee. Il risultato si commenta da sé: spazi accoglienti da sperimentare e conoscere.
dunant hotel
img11
59
IL MOVIMENTO DELLE COSE



L’idea di Dunant è un onda impetuosa ed irrefrenabile che s’infrange contro uno scoglio erodendolo in un lento, ma inesorabile destino. Cosi, Dunant si è battuto ogni giorno della sua vita, con instancabile tenacia e profonda dedizione, affinché la sua idea di soccorso universale prendesse forma ed avesse vita.
img11
20
STANZA DI DECOMPRESSIONE


Dare la possibilità al cervello di meglio assimilare, concependo sè e creando altro! si vuole qui istigare un’azione di destrutturazione del tuo pensiero e della tua persona, pausa per sfuggire alle scene lugubri da cui si è circondato da ogni parte nella battaglia! Buchi neri per te che stai riflettendo sulla storia, su Dunant e su te stesso e ti vengono dubbi, magari vuoi cambiare la tua vita.
img11
img11
71
DUE TONNELLATE DI SOLITUDINE


Nel 1867 Dunant fallì per un mlione di franche e finì sul lastrico. A soli 39 anni la sua vita di fatto era finita. Venne esiliato da Ginevra e a poco a poco estromesso dal "Comitato ginevriano di soccorso dei militari feriti". La miseria entrò nella sua vita e nella sua mente. La solitudine fu la sua unica compagna. Il paradiso di colui che si battè per ricordare gli sconfitti, gli emarginati ed i feriti, è che nessuno si mosse a ricordo di lui.
img11
img11
77
L'IDEA DI UN SIMBOLO


Prima vi era solo una convenzione orale tra i combattenti (issare bandiere nere e non sparare in quella direzione) nel tentativo di rispettare i luoghi di soccorso che non erano comunque adeguatamente attrezzati e sufficientemente preparati. Oggi l’emblema della Croce Rossa è simbolo di protezione e neutralità, riconosciuto a livello internazionale; una realtà regolamentata e universalmente riconosciuta, volta al rispetto e alla salvaguardia dei diritti e della vita di ogni singolo essere umano.
img11
63
LA FORZA DELLA LUMACA


La convinzione nelle proprie idee e la determinazione nell’affermarle trovano in Dunant un uomo dall’instancabile tenacia. Come una lumaca che nel suo lento cammino permea di sé tutto il tragitto percorso. Dunant e la sua idea lentamente si sono radicati e continuano a radicarsi nel mondo intero perché quando la determinazione è ferma e l’idea è vincente neanche la forza di gravità può trattenerti.
img11
img11
76
DEDIZIONE INSTANCABILE


L’impegno e l’azione quotidiana della Croce Rossa in tutto il mondo è paragonabile alla vastità e fecondità di un immenso campo di grano. Spighe alte, rigogliose e lucenti, ricche di vita pronte a curare e sfamare dove c’è bisogno. Una “Calda devozione senza confine”! (L’Azione qui celebrata trae origine dall’Idea, infatti l’azzurro del soffitto della stanza testimonia la diretta continuità di questa stanza con quella precedentemente incontrata del fragore/potenza del pensiero!)
img11
img11
img11
30
ATTIVISMO RELIGIOSO



Dunant, seguendo la tradizione calvinista della famiglia, aderì formalmente al movimento evangelico all’età di 18 anni. Fu sempre molto attivo a livello religioso e fu membro fin da giovane della Societè d’Aumones che gestiva opere di carità, della l’Union Chretienne de Genève e della YMCA - Young Men’s Christian Association.
img11
img11
img11
img11
img11
Nel corridoio di ogni piano sono situate delle scritte luminose al neon che accompagnano il visitatore nel viaggio verso la scoperta del mondo Dunant.
Scritte luminose corridoio terzo piano.
Luogo dell'esilio di Dunant
dopo aver fondato la Croce Rossa
Libro scritto da Dunant
e ispirato alla seconda
guerra d'indipendenza
Motto con cui Dunant
incita le donne di Castiglione
a prendersi cura dei nemici feriti
Scritte luminose corridoio secondo piano.
Il vero tormento di Dunant
i luoghi del suo business
già si voleva evitare l'invasione
aiutiamoli là...
Scritte luminose corridoio primo piano.
Luogo dove è nato Dunant
Congregazione di stampo cattolico fondata
da Dunant negli anni della sua giovinezza
78 STANZE RACCONTANO...la continuità del suo grande pensiero

COME VISITARE L'HOTEL
3°piano
Dedicato alla missione sociale che ha fatto di Dunant uno dei personaggi più significativi della storia contemporanea.
3mappa
78 L'evoluzione di un sorriso
77 L'affermazione di un simbolo
76 Dedizione instancabile
75 Le teste parlanti
74 L'abbraccio riflesso
73 Le seconde madri
72 Stelle di terra
71 Due tonnellate di solitudine
70 La gioia di vivere
69 Incrocio di destini
68 L'amuleto del soldato
67  Sguardo nemico
66  Nel sangue c'è del prato
65  L'invasione dei pois
64  L'uragano di piombo
63s La forza della lumaca
62s
61s
60s La potenza del pensiero
59  Il movimento delle cose
58  Stanza di Dunant
57  Autoriflessione
2°piano
Rappresentà il fallimento delle attività economiche intraprese nel continente africano.
2mappa
56 Il fuoco della tradizione
55 L'aiuto negato
54 Heartbeat
53 L'Africa immobile
52 L'ambito benessere
51 Il valoroso guerriero
50 Impegno sociale
49 Lumi nella notte
48 Il mulino della speranza
47 La nature del fallimento
46 Reti Spezzate
45 Tramonto di un sogno
44 Teatro di desolazione
43 Avvisaglie della fine
42 L'amato progetto
41 Fulgore di baionette
40 Un souvenir di Solferino
39 Gemiti soffocati
38 Lotta per la sopravvivenza
37 Casa
36 Orizzonti Africani
35 L'addio
34 L'intrigo Arabo
33 Radici Spezzate
1°piano
Vuole essere un omaggio all'esistenza del fondatore della Croce Rossa considerata nei suoi aspetti culturali e religiosi.
1mappa
32 Dono Paterno
31 Frammenti
30 Attivismo religioso
29 Cuore di Madre
28
27
26 La danza della gestazione
25
24 Potenza Aggregativa
23 Bagliore di luce
22 Nel bene e nel male
21 Fragore di pensiero
20 Stanza di Decompressione
19 Calore Materno
18 Flusso di Genio
17 Compresenza
16
15 Smarrimento
14 Oltre l’Apparenza
13 Stanza di Decompressione
12 Ago e filo
11 Raggio di Speranza
10 Attacca bottone
9   Volo di Pensiero
0°piano
0mappa
8
7
6
5
4
3
2
1








new future






Lascia qui il tuo commento!

Il tuo nome:
La tua email:
Il tuo sito:
Il tuo messaggio:

 
Inserisci correttamente il contenuto dell'immagine (campo obbligatorio)
     
   

Numero totale di messaggi: 0

flatPHPbook by Thomas Hettenhausen
AntiSpam by Vincenzo Capuano - www.sitoserio.it